Secondo poker consecutivo

La Vires si impone con un netto 4-0 sul campo della Pioltellese, quinta in classifica, grazie ad un’imponente prova di squadra.

Nel posticipo di giornata, la Vires ha uno scontro diretto importante contro la Pioltellese che all’andata creò diversi grattacapi alla squadra di Antonio Incampo, che propone quasi gli stessi undici di domenica scorsa: Saccà in porta, linea a Quattro con Fiorino, Ghioni, Brucciani e capitan Nardelli. La mediana è composta dal Flaco Mandelli e da Yuri Alberto Brighetti mentre le tre mezze punte dietro la punta Davide Lina sono Priore, Acri e Ghiani.

Sin da subito si capisce la trama della partita: palla alla Vires, gestione e controllo del possesso con l’obiettivo di verticalizzare appena possibile. La Pioltellese difende bassa e prova a ripartire grazie alla velocità di Frustagli, ex di giornata.
La partita si sblocca al 15′ grazie ad un super gol di Ghiani con un sinistro di controbalzo che si insacca alla destra del portiere di casa. Il primo tempo prosegue con il controllo totale della squadra di Antonio Incampo che prova anche a chiudere il match con Priore e Lina, ma senza successo. Nessuna particolare apprensione per i granata, eccetto per la distorsione di Zio Ghioni che cade male sul ginocchio ma che rimane stoicamente in campo.

Il secondo tempo ha lo stesso spartito del primo: palla a noi, il resto è noia. Al 20′ del secondo tempo, c’è un calcio angolo a favore dopo una punizione di Yuri Alberto Brighetti che colpisce la barriera. Acri dalla bandierina mette in mezzo e il capocannoniere del girone, Davide Lina, colpisce al volo e fa un eurogol. Da questo momento in poi, tutto è ancora più in discesa. Poco dopo è tris: Acri imbecca Ghiani sulla destra, che mette in mezzo ancora per Lina che insacca. Quattordicesimo gol in campionato e primato dei capocannonieri momentaneo in tasca. Partono i cambi per la Vires ed entrano i giovani Sammaruga, Grandi, Cozzi e bomber Di Matteo.
A cinque minuti della fine caliamo il poker: Di Matteo prende palla a metà campo e chiama l’uno-due con Davide “Big” Grandi. Quest’ultimo finta il passaggio di ritorno e si gira verso la porta e dopo un dribbling fa partire un bolide dai 30 metri che si insacca sotto il sette. Primo gol per il classe 2003 con la nostra maglia e chiusura definitiva della partita, se mai ce ne fosse stato bisogno.

Pioltellese Vires è stata una partita dominata in lungo e in largo e senza nemmeno un tiro subito da Saccà, oggi spettatore non pagante.
I prossimi passi? Un turno di riposo che ci permette di respirare e domenica 13 il complicato scontro diretto contro la prima in classifica, quel Cernusco che rimane l’unica squadra che ci ha sconfitto in campionato.
Vedremo come andrà, ma la Vires sta facendo bene e si sta divertendo e lo stesso stanno facendo i nostri sostenitori sugli spalti.

Una vittoria importante per la classifica e per il morale che dedichiamo a Mauro e alla sua famiglia.


Formazione: Saccà: Fiorino, Ghioni, Brucciani, Nardelli; Mandelli, Brighetti; Ghiani, Acri, Priore; Lina;
A disposizione: Cariati, Sciancalepore, Trimboli, Cozzi, Sammaruga, Grandi, Ceravolo.
Staff: Incampo, Desiante, Covello, Buccomino, Arosio.
Marcatori: Ghiani, Lina, Lina, Grandi.

#noisiamolavires
#forzavires
#chebellotifarelavires

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: