BENTORNATO CAMPIONATO

Ricomincia il campionato della prima squadra con un ostico scontro diretto in quel di Inzago che finisce con un pareggio.

Finalmente abbiamo ricominciato. Non vedevamo l’ora di scendere in campo per onorare la nostra, i nostri colori, la nostra storia. Per l’occasione andiamo in trasferta a Inzago, una delle candidate alla vittoria del campionato.

I mesi di stop forzato hanno condizionato i nostri primi undici, soprattutto a livello di testa. La prima mezzora ha visto la Vires di Mister Incampo un po’ contratta e timorosa, tanto che la Virtus Inzago parte forte e fa valere la maggiore prestanza fisica. La gara si sblocca intorno al quarto d’ora, con un destro dal limite di Caiani che non lascia scampo a Saccà e che porta in vantaggio i padroni di casa. Il gol però ci sveglia, come la mamma che butta giù dal letto il figlio che non vuole andare a scuola. Non abbiamo grandi occasioni ma alziamo il baricentro e pressiamo a livello corale. Questa pressione offensiva, allo scadere del primo tempo, porta Lina a recuperare palla in attacco: la nostra punta entra in area e viene clamorosamente atterrato. Rigore netto e …. GOL! Uno a uno, palla al centro e si ricomincia, ma solo per poco dato che si conclude la prima metà di gara.

Il secondo tempo vede un’altra Vires più concentrata e di qualità in campo. Ricky Cozzi, appena entrato, entra in area di rigore, supera il portiere con un bel tiro ma è toppo lento e viene salvato clamorosamente sulla linea.

Occasione anche per l’Inzago che con un’azione personale prova ad impensierire la difesa granata, ma Saccà risponde presente e rispondere ancora poco dopo. Ghioni aggancia in area l’attaccante gialloblù: rigore! Sembra la fine, l’inizio di una sconfitta che ci vedrebbe allontanare dalla zona che conta e invece, proprio come nell’ultima giornata del 2021 contro il Pierino Ghezzi, Luchino Saccà para il rigore splendidamente e ci mantiene a galla.

La gara negli ultimi 15 minuti ci vede dominatori del campo e abbiamo tre occasioni per portare a casa i tre punti. Luca Acri, imbeccato da Yuri Alberto Brighetti, spreca nell’uno contro uno il matchball. Poi ci prova Cozzi da fuori area, ma nulla di fatto e infine Priore colpisce la palla troppo  bene e finisce fuori.

Finisce così una bella partita tra due ottime squadre con un arbitro forse non all’altezza del match per posizionamento in campo e visione del gioco.

Siamo ancora in gioco e mancano ancora undici gare per vivere il nostro sogno.

Formazione: Saccà; Fiorino, Ceravolo, Ghioni, Brucciani; Mandelli, Nardelli; Priore, Acri, Sammaruga; Lina:
A disposizione: Di Gennaro, Sciancalepore, Russo, Brighetti, Di Matteo, Cozzi, Ghiani.
Staff: Incampo, Desiante, Covello, Arosio, Buccomino.

#noisiamolavires
#forzavires
#chebellotifarelavires

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: